I più letti

  • Nessun risultato trovato
 

FESTA DI MARIA SS. ANNUNZIATA A CASTRO (LE) – 2012

FESTA DI MARIA SS. ANNUNZIATA A CASTRO (LE)

FESTEGGIAMENTI POPOLARI NEL SOLCO DELLA TRADIZIONE

 

“Cinta d’ annosi ulivi in sulla vetta del granitico colle prospiciente quasi al picco sul mar, Castro si vede…”                                                                                                  da “La Leggendadi Castro”

 

E’ in questo pittoresco e suggestivo borgo medievale del Salento che, nei giorni del 21 e 22 Aprile 2012, si respirera’ un clima gioioso per le celebrazioni della festa della Madonna Annunziata.

Le origini del culto mariano, a Castro, risalgono alle epoche greca e messapica quando erano molto diffusi i culti femminili soprattutto nei luoghi caratterizzati dalla presenza dell’acqua. Castro, dal latino castrum “fortezza”, è il luogo in cui Virgilio, nell’ Eneide, colloca l’approdo di Enea in Italia. Il suo porto era dominato da un alto promontorio alla sommità del quale si ergeva il maestoso tempio consacrato alla dea Minerva, l’Atena dei Greci. E gli scavi eseguiti recentemente sull’acropoli di Castro hanno portato alla luce i poderosi resti di un tempio dorico in cui si venerava Atena. Questa eccezionale scoperta conferma il centro salentino come la mitica Castrum Minervae, approdo di Enea. 

E dal culto pagano di Minerva si passo’ a quello cristiano per la Madonna SS. Annunziata che iniziò ad essere  venerata come vergine e pura.

La stessa festa in onore di Maria SS. Annunziata ha origini molto antiche: testimonianze del 1835 indicano che le prime processioni della statua  si svolgevano all’interno delle mura del castello.

Nel corso di queste processioni vi era l’usanza, da parte dei devoti, di omaggiare la statua di doni quali anelli, collane, fedi nuziali ed altri monili; cio’ avveniva soprattutto negli anni delle guerre mondiali quando le famiglie che avevano un caro sul fronte, donavano la Vergine ex voto.

Una tradizione che resiste ancora oggi: la Madonna Annunziata e’ nel cuore di ogni castriota, venerata come centro e fonte della fede, solida “roccia” a cui accorrere bisognosi, a cui confidare speranze, attese, a cui raccomandare progetti, persone care.

Il programma  festivo di quest’ anno prevede per sabato 21 aprile, giorno della vigilia, la tradizionale sagra del “pesce a sarsa”, ricetta tipica castrense: vope infarinate e fritte in olio d’oliva, in letti di mollica di pane imbevuta nell’ aceto di vino rosso, aglio e menta saranno offerte ai visitatori.

Seguira’ alle ore 19,30 l’accensione delle luminarie di “Mariano Light” da Scorrano (Le) con esibizione pirotecnica della Ditta “Martella” da Corsano (Le).

Alle ore 21,30 una grandiosa e rinomata gara pirotecnica vedra’ sfidarsi le premiate Ditte: Del Vicario Giacomo S. Severo (FG), F.lli Di Candia Sassano (SA), La Rosa srl Bagheria (PA) e Bruscella Bartolomeo Modugno (BA) .

I fuochi, concerto di colori e botti, si riflettono sull’azzurro cobalto del mare lasciando a bocca aperta e a cuore gonfio, quasi a coronare la gloria di questa Madonna che per ogni castriota merita i più suggestivi e spettacolari festeggiamenti.

Dopo la gara, in Piazza, direttamente dalla notte della Taranta, gli Zimbaria in concerto.

La domenica del 22 Aprile alle ore 10,00 si svolgera’  la processione della statua per le stradine del paese durante la quale si assisterà ad uno spettacolo diurno curato dalla Ditta La Rosa Srl; seguirà la celebrazione della SS. Messa.

Il tutto in uno spettacolare contesto ricco di luminarie e di rinomati concerti bandistici delle Città di Squinzano e Città di Racale.

Abbiamo una tradizione da raccontare,custodita e tramandata di generazione in generazione ..una tradizione  fatta di suoni, profumi e colori incantevoli della nostra terra.

Con la promessa di un sorriso sincero, di incontri lieti e di scoperte, di sapori sorprendenti… Castro vi aspetta nei giorni 21 e 22 aprile per regalarvi inebrianti, indimenticabili emozioni.

IL COMITATO FESTA 2012

Tags: , ,

 
 
 

Galleria Fotografica

mare-3 mare-2 giardino-3 interno-3 giardino-6 giardino-5
 
 

Cerca

 

Il Giardino

Di Rizzo Angelo
Via S. Antonio, n.207
Cap. 73030 – Castro (LE)

Mobile: +39 340 6035400
angelrizz@libero.it
 
 

Dove siamo